Dopo gli investimenti sul fronte tecnologico con Volonclick, Volonline torna a puntare sulle risorse umane e annuncia il potenziamento del booking con l’inserimento in organico di 4 professionisti: Ilaria Allievi e Alessandro Bongiovanni nel reparto Oceano Indiano, guidato da Chiara Rizzi e Simona di Pumpo, Walaa Bikit e Lisa Tassinari nel reparto Oriente, coordinato da Sonia Fossati.

Ilaria Allievi vanta una profonda specializzazione sull’Oceano Indiano, con particolare riferimento al segmento “up level”. Ha collaborato con operatori del calibro di Hotelplan Italia e si è occupata anche di business travel, perfezionando le sue competenze nella gestione delle principali piattaforme per l’emissione della biglietteria aerea e la prenotazione dei servizi singoli.

Alessandro Bongiovanni può contare su trent’anni di esperienza, compresa una lunga militanza in Hotelplan Italia. Nel corso della sua carriera si è dedicato alla preventivazione e alla gestione operativa di pratiche MICE e di gruppo, occupandosi anche di viaggi individuali e vacanze studio. Esperto programmatore, si muove con abilità anche in ambito commerciale ed amministrativo.

Walaa Bikit, italo-egiziana, ha una competenza trasversale nel turismo, acquisita in oltre vent’anni di esperienza: per anni “sul campo” in qualità di accompagnatrice, assistente residente e addetta all’accoglienza, si è successivamente concentrata sulla vendita e sulle mansioni di back office, con particolare riferimento al booking. Ha collaborato a lungo con Hotelplan Italia e parla fluentemente 6 lingue.

Lisa Tassinari, classe ’90, approda in Volonline dopo una serie di esperienze in primarie aziende del settore, a cominciare da Club Med. Laureata in lingue e letterature straniere, nel corso della sua breve ma intensa carriera ha avuto modo di conoscere da vicino tutti gli aspetti legati alla filiera del turismo organizzato, occupandosi in modo particolare di operativo e customer care.

Luigi Deli – AD Volonline – ha dichiarato: “il booking è il cuore pulsante di Volonline e ho voluto con me dei professionisti con una solida esperienza alle spalle. Sono sicuro che la loro esperienza e il loro know-how saranno in grado di migliorare ulteriormente la qualità del servizio offerto alle agenzie, specialmente nel caso di settori cruciali per noi, come l’Oceano Indiano e l’Oriente”.

Ultime notizie

Le concessioni offerte ai sindacati negli ultimi mesi non sono bastate e Ryanair si troverà ad affrontare tra il 25 e 26 luglio prossimi...

Con una cerimonia nel porto di Genova è stato svelato il nome della prima delle 3 navi commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, la...

Media Partnership