La seconda settimana di ottobre a Rimini sarà l’Hospitality Week, un’idea che nasce dall’accordo tra Italian Exhibition Group, che organizza il Planitsphere di Rimini, manifestazione che raggruppa TTG, SUN, SIA e IBE, e Teamwork, società di consulenza turistica che negli ultimi due anni ha organizzato l’Hospitality Day il giorno prima della più nota fiera.
La convivenza è così convolata in matrimonio, con l’idea di promuoversi con un marchio comune che metta in evidenza l’offerta formativa di una settimana dedicata al turismo b2b. Un accordo molto positivo che mette da parte la competizione nell’attrarre espositori e pubblico per fare sistema e offrire ai visitatori un’offerta professionale a tutto tondo sul turismo trade. Un bell’esempio di coopetizione a cui molte altre realtà potrebbero ispirarsi.

Quelle dal 9 al 12 ottobre saranno quindi le quattro giornate ufficiali che sanciscono una prestigiosa collaborazione fra due player di riferimento del mondo hotellerie che inizierà con la sesta edizione dell’Hospitality day presso il Palacongressi di Rimini e proseguirà con l’apertura del grande marketplace di IEG che riunisce sotto il nuovo marchio Planitsphere le tre manifestazioni SIA Hospitality Design, TTG Travel Experience e SUN Beach&Outdoor Style alla Fiera di Rimini.

In particolare il SIA taglierà il nastro della sua 67a edizione il 10 ottobre e integrerà i suoi contenuti con quelli proposti da Teamwork. L’Hospitality Week sarà così un evento B2B ricco di seminari, convegni, momenti di formazione ed informazione con l’intervento di speaker internazionali, la testimonianza di aziende con le loro case history e altre novità.

Tra queste, grazie alla collaborazione appena siglata, di ROOMS – SIA Hotel Design Lab, una grande mostra, coordinata da Teamwork, che proporrà in fiera i nuovi concept dedicati all’hospitality del futuro: 12 mockup di camere d’albergo in dimensione reale firmati da altrettanti progettisti di fama internazionale tra cui Fabio Novembre, Francesco Lucchese, Spagnulo&Partners, Gian Paolo Venier, Lucio Micheletti, Caberlon e Caroppi, Daaahaus Designers che proporranno la loro idea di accoglienza.
Uno spazio di circa 1.300 mq al padiglione D3 nel quale nelle tre giornate di SIA saranno protagoniste le 12 camere del futuro, 2 lounge e una arena dedicata a speech di formazione nel settore dell’hospitality.

Ultime notizie

video

Oltre 10 milioni di persone trasportate, più di 300 città collegate e oltre 1.500 posti di lavoro creati in soli tre anni: sono i...

Un percorso partecipativo coinvolgerà associazioni e cittadini, Comune di Palermo e host palermitani per immaginare a quale progetto destinare parte del gettito della tassa...

Media Partnership