L’aeroporto di Cuneo Levaldigi ha inserito in programmazione, in collaborazione con AliBlue Malta, due nuovi collegamenti per Roma Fiumicino e Olbia: il primo con una frequenza di tre voli settimanali (lunedì, mercoledì e venerdì) a partire dal 18 giugno, il secondo con due voli settimanali (venerdì e domenica) a partire dal 20 giugno.

AliBlue Malta è la compagnia aerea che gestisce direttamente tutte le operazioni commerciali in collaborazione con Medavia, vettore maltese di comprovata esperienza, la cui flotta è composta da aerei Dash 8-300 e 8-100 rispettivamente da 50 e 37 posti.

«Grazie a questa sinergia con AliBlue Malta» dichiara Anna Milanese, Direttore Generale dello scalo di Cuneo Levaldigi, «siamo in grado di rispondere alle esigenze del nostro bacino d’utenza che, da tempo, chiedeva collegamenti diretti per la Capitale ed il nord della Sardegna».

Le tariffe solo andata per Olbia partono da 99.00 euro, mentre quelle per Roma Fiumicino sono disponibili a partire da 79.00 euro, sempre tasse incluse, bagaglio in stiva di 15 kg e bagaglio a mano fino a 5 kg.

«A partire dal 9 aprile sul sito www.alibluemalta.com l’utenza cuneese potrà iniziare a prenotare sia le proprie vacanze estive in Costa Smeralda sia le proprie trasferte di lavoro nella Capitale.» sottolinea il Comandante Teodosio Longo, CEO di AliBlue Malta che aggiunge «Confidiamo molto nel supporto delle agenzie di viaggio del territorio, sempre attente a recepire le novità ed a trasformarle in opportunità di sviluppo del traffico business e leisure.»

Per il Presidente di GEAC, Giuseppe Virgilio, questa partnership con AliBlue Malta certifica e consolida il cambio di marcia dello scalo cuneese: «Il lavoro commerciale degli ultimi mesi sta portando ottimi risultati ovvero nuove rotte nazionali ed internazionali, nuovi vettori ed un incremento del traffico private jet».

Ultime notizie

Veratour apre un nuovo Veraclub ad Antigua, paradisiaca isola delle Piccole Antille nel Mar dei Caraibi. L'apertura ufficiale del resort è prevista per il...

La strategia di anticipare a metà giugno l’apertura delle vendite invernali per essere sinergici con il mercato unitamente a una politica di prezzo volta ad evitare gli adeguamenti...

Media Partnership