Dopo aver aperto le porte ai boutique hotel (leggi l’articoloAirbnb prosegue nella ridefinizione delle propria offerta con un servizio dedicato alle case di lusso: con l’obiettivo di dare agli ospiti la possibilità di fare il viaggio della propria vita ha deciso di aprire sul proprio sito la sezione Airbnb Plus, attiva in 16 città del mondo con 2000 appartamenti tra cui quelli di Roma e di Milano.

L’iscrizione alla nuova sezione costa 149 dollari, costo necessario per una verifica di persona da parte del personale di Airbnb dei requisiti necessari per essere definiti “di lusso”. Con questo servizio Airbnb va a posizionarsi su un segmento che aveva lasciato scoperto e su cui erano nati diversi player, come ad esempio Onefinestay.

Sempre in quest’ottica arriverà in primavera anche il servizio Airbnb Beyond che prova ad offrire al viaggiatore un’intera esperienza di viaggio: la nuova categoria di servizio segue l’acquisizione di Luxury Retreats e offrirà esperienze di viaggio esclusive nelle case più belle del mondo con un’ospitalità di altissimo livello.

Airbnb sta inoltre ridefinendo l’organizzazione del nuovo sito con altre nuove sezioni note come “Le Collezioni”, appartamenti tematici per particolari esigenze, come Airbnb per le famiglia e Airbnb per il lavoro, Airbnb per i Viaggi di Nozze e Airbnb per i viaggi di gruppo.

Saranno in totale le 4 nuove le tipologie di alloggi ricercabili: Case Vacanza, Alloggi Unici, B&B e Boutique Hotel (in aggiunta alle già esistenti Intera Casa, Stanza Privata e Stanza Condivisa) portando a 7 i filtri di ricerca del sito.

Al programma Superhost (percorso per i migliori proprietari scelti dalla piattaforma) sarà inoltre aggiunto il programma Superguest per i 10mila ospiti con le migliori recensioni che avranno diritto a offerte speciali e last minute, accesso alle lounge degli aeroporti e altri vantaggi.

L’obiettivo è quella di arrivare al miliardo di ospiti entro il 2028.

Brian Chesky, co-fondatore, CEO e leader della Community di Airbnb, ha dichiarato nel corso della conferenza stampa di presentazione tenuta a San Francisco: “10 anni fa non avremmo mai immaginato che Airbnb potesse diventare tutto questo. Allora, le persone pensavano che scambiarsi le case tra sconosciuti fosse folle. Oggi, milioni di persone lo fanno tutti i giorni. Ma noi vogliamo andare oltre, supportando ed espandendo la nostra community, così che tra 10 anni più di 1 miliardo di viaggiatori ogni anno potranno vivere in prima persona l’esperienza di viaggio unica che offre Airbnb.”

 

 

Ultime notizie

70 esclusivi invitati, tra agenti di viaggio e giornalisti, hanno avuto ieri sera l’opportunità di presenziare all’evento “Profumo di Stelle” realizzato da Idee per...

È il The Residence Maldives la novità della linea di prodotto Go Resort di Going. La struttura della catena alberghiera Cenizaro Hotels & Resorts...

Media Partnership