AirPlus International ha presentato a Milano i risultati finanziari 2017. Un anno positivo in cui il valore delle transazioni globali effettuate tramite le proprie soluzioni di pagamento è stato di 15,3 miliardi di euro, con un incremento dell’9% rispetto ai 14 miliardi del 2016.

Nel 2017 AirPlus ha conseguito ricavi per 313 milioni di euro, con un aumento dell’8% sul complessivo del 2016. I mercati strategici si confermano Germania, Francia, Italia e Cina.

Anche AirPlus Italia registra una crescita positiva, incrementando ulteriormente le già ottime performance del 2016: il volume del transato con le soluzioni di pagamento dell’azienda è cresciuto del 7% nel 2017.

Oltre la metà della crescita (54%) è da attribuire ai volumi realizzati tramite il Company Account, soluzione di pagamento lodge per le aziende – che segnano un +12% sul 2016.

Le soluzioni per le agenzie di viaggio hanno contribuito per il restante 46% dei volumi realizzati nel 2017 da AirPlus Italia, segnando un incremento del 3% sull’anno scorso.

“Sono molto felice e orgoglioso dei risultati raggiunti nel nostro mercato: la crescita costante, i 617 nuovi clienti e le oltre 5.300 carte attive dimostrano l’efficacia delle scelte strategiche aziendali e l’allineamento dei nostri prodotti e soluzioni alle sempre più mutevoli e diversificate esigenze dei nostri clienti – ha commentatp Daniele Aulari, Country Manager AirPlus Italia – Dobbiamo questa crescita soprattutto alle aziende multinazionali, multi locate, con importanti volumi di spesa per i viaggi. Inoltre, mi fa piacere constatare che oltre un terzo delle transazioni (il 35%) è stato realizzato grazie a uno dei nostri fiori all’occhiello, A.I.D.A. Virtual Cards, la funzionalità inclusa nel Company Account e nel Travel Agency Account che in Italia continua a crescere ad un ritmo straordinario” conclude Aulari.

Il lavoro fatto sulle agenzie viaggi è notevole: ogni agenzia ha esigenze di pagamento specifiche che la conducono alla ricerca di soluzioni finanziarie alternative.
Per questo AirPlus ha sviluppato soluzioni integrate e sicure, permettendo opzioni di pagamento invisibili e molto semplificate. Oltre ai GDS come Amadeus e ai back office come e-agency di Zucchetti, le soluzioni AirPlus sono oggi accettate da numerosi tour operator, compagnie di crociere e piattaforme online.

Non da ultimo l’accordo con Best Tours, tour operator storico nato nel 1974 e che dal 2017 fa parte del gruppo Arkus Network, attivo in numerosi settori tra cui il turismo di lusso.

Best Tours e AirPlus hanno avviato un’importante collaborazione per la promozione di AirPlus Travel Agency Account, uno strumento per migliorare la gestione del cash flow delle agenzie di viaggio ed in grado quindi di assicurare la tranquillità necessaria per gestire al meglio il lavoro dell’agenzia. AirPlus Travel Agency Account, è stato inserito fra le modalità di pagamento privilegiate di Best Tours.

Ultime notizie

70 esclusivi invitati, tra agenti di viaggio e giornalisti, hanno avuto ieri sera l’opportunità di presenziare all’evento “Profumo di Stelle” realizzato da Idee per...

È il The Residence Maldives la novità della linea di prodotto Go Resort di Going. La struttura della catena alberghiera Cenizaro Hotels & Resorts...

Media Partnership