Bit 2014 – L’italian way of life nell’incoming dei turisti australiani

Bit 2014 – L’italian way of life nell’incoming dei turisti australiani

di -

Dai figli degli emigrati a un turismo vero e proprio da parte di “viaggiatori che cercano tutto quello che rappresenta l’Italia nel mondo” spiega Michele Perrone buyer australiano di Italian Travel Bureau alla Bit di Milano. “Parliamo di gastronomia, di cultura, ma anche di un modo di vivere completamente diverso dall’Australia. Perciò molto gettonate sono le città d’arte: Roma, Firenze, Milano” aggiunge Perrone. Spesso i turisti australiani abbinano più paesi in Europa in una unica vacanza, “Francia, Spagna, Grecia, Turchia e naturalmente l’Inghilterra. Ma l’Italia è sempre presente – sottolinea Perrone -, riuscendo così a fare 8/10 mila persone ogni anno”.

Ultime notizie

Panettone o pandoro, e poi? Pesce al Sud e bollito al Nord? C’è davvero solo la tradizione e la sua “reinterpretazione” (sempre meno studio...

In Senato è stata raggiunta l'intesa per prorogare di ulteriori 15 anni l'esclusione del settore balneare dalla direttiva europea Bolkenstein entrata in vigore nel...

Media Partnership