Enac monitora situazione negli aeroporti a seguito del fallimento di Monarch Airlines

Enac monitora situazione negli aeroporti a seguito del fallimento di Monarch Airlines

In relazione alla cancellazione di voli a seguito del fallimento della compagnia Monarch Airlines, l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile è in contatto con le istituzioni britanniche per una verifica costante della situazione.

L’Ambasciata Britannica in Italia e la CAA (Civil Aviation Authority) hanno comunicato che i passeggeri coinvolti nelle cancellazioni sono stati informati e saranno riprotetti con voli a carico della stessa CAA.

La compagnia Monarch Airlines attualmente opera collegamenti con gli aeroporti di Roma Fiumicino, Napoli, Verona e Venezia. Da una prima verifica effettuata dall’ENAC, in questi aeroporti, al momento, l’operatività risulta regolare. È, infatti, già stata avviata la riprotezione dei passeggeri coinvolti nelle cancellazioni su voli operati da altre compagnie aeree. In alcuni aeroporti è presente anche personale dell’Ambasciata Britannica per facilitare le operazioni.

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito dell’Autorità britannica CAA.

L’ENAC continuerà il monitoraggio sulla regolare operatività negli aeroporti coinvolti e sulle tutele fornite ai passeggeri.

Ultime notizie

Veratour apre un nuovo Veraclub ad Antigua, paradisiaca isola delle Piccole Antille nel Mar dei Caraibi. L'apertura ufficiale del resort è prevista per il...

La strategia di anticipare a metà giugno l’apertura delle vendite invernali per essere sinergici con il mercato unitamente a una politica di prezzo volta ad evitare gli adeguamenti...

Media Partnership