Sale il numero di turisti italiani in visita a Gardaland: a fare un bilancio della prima parte della stagione è il CEO del parco Aldo Maria Vigevani: “All’interno del Parco, stiamo osservando un trend decisamente positivo, con un incremento del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Se il turismo straniero – proveniente principalmente da Germania, Austria e Olanda – si è consolidato con una percentuale del 20%, ci fa particolarmente piacere la maggiore presenza di visitatori provenienti non solo dal Nord Italia ma anche dal Centro-Sud, un segnale decisamente positivo per l’economia italiana.”

Per quanto riguarda le due strutture ricettive del Resort – Gardaland Hotel e Gardaland Adventure Hotel – si è registrato un incremento delle camere occupate pari al 4% rispetto allo stesso periodo del 2017. “Le prenotazioni per i prossimi mesi ci fanno quindi ben sperare nella prosecuzione di una stagione davvero molto interessante. L’obiettivo finale per il 2018 sarà quello di raggiungere l’83% di occupazione per Gardaland Hotel e l’84% per Gardaland Adventure Hotel – aggiunge Aldo Maria Vigevani –  Un dato particolarmente significativo è la forte crescita di prenotazioni delle camere da parte dei turisti italiani – il 17,2% in più rispetto al 2017. I turisti italiani rappresentano ora, sul totale delle prenotazioni nei due Hotel, il 58,4%.

 

 

Ultime notizie

Blue Panorama

Si è chiusa dopo un solo mese di operatività la collaborazione tra la compagnia aerea del gruppo Uvet, Blue Panorama, e il tour operator...

Travelport e IBM hanno presentato IBM Travel Manager la prima piattaforma della business travel industry basata sull'intelligenza artificiale allo scopo di aiutare le aziende a gestire...

Media Partnership