Le città più sicure al mondo secondo The Economist

Il settimanale britannico The Economist ha diffuso il suo  The Safe Cities Index 2015, un report realizzato dalla sua  Intelligence Unit e sponsorizzato da NEC in cui si sottolinea quali sono le città più sicure al mondo, secondo quattro indici ben precisi, ovvero la sicurezza digitale, quella delle infrastrutture, quella sanitaria e, infine, quella personale. Che è anche  quella che più interessa a chi viaggia. Sia che lo faccia per lavoro, che per turismo. Qui sotto le 50 città più sicure al mondo tra cui troviamo a che Milano e Roma in posizioni discrete. Se prendiamo in considerazione solo l’indice della sicurezza personale troviamo Milano al 26esimo posto e Roma al 36esimo, in una classifica dominata dalle città giapponesi, con Tokyo e Osaka ai primi due posti, e da quelle australiane, con Sydney e Melbourne al quarto e quinto, con, al terzo posto, sorprendentemente, Washington. Agli ultimi posti, altrettanto sorprendentemente, Kuwait city, al cinquantesimo e ultimo posto, Mosca, Ryadh, Teheran e Bruxelles (!). 

La lista delle 50 città più sicure al mondo secondo l'Economist.
La lista delle 50 città più sicure al mondo secondo l’Economist.