Il Gruppo Hit, principale corporate turistica della Slovenia, ha partecipato all’edizione 2018 della Borsa Internazionale del Turismo con un desk dedicato all’interno dello stand dell’Ente del Turismo Sloveno, in collaborazione con la società controllata Hit Alpinea, specializzata nella gestione delle strutture ricettive della celebre località alpina di Kranjska Gora.

Suzana Pavlin, sales manager del Gruppo Hit ha raccontato i nuovi obiettivi del gruppo: “Il 2017 è stato un anno che ci ha visti crescere ulteriormente nei segmenti hotellerie ed intrattenimento. Il 2018 si è aperto all’insegna di un nuovo mindset, che definirei “da tour operator”: puntiamo allo sviluppo di pacchetti tematici dedicati allo sport, all’enogastronomia e al wellness, incluse novità assolute come le proposte legate all’anniversario della grande guerra. I pacchetti saranno disponibili in tutta Italia, con particolare riferimento al sud e alla Sicilia, zone molto sensibili alle attrazioni turistiche slovene, e saranno distribuiti attraverso le agenzie di viaggi, che avranno così una nuova opportunità per proporre e vendere la Slovenia”.

Rientra in quest’ottica anche il potenziamento del segmento MICE: “la nostra prerogativa principale – prosegue Suzana Pavlin – è che siamo in grado di centralizzare la gestione di tutto l’evento, collaborando, se necessario, con gli attori del territorio. Questo facilita il compito degli organizzatori, che così hanno un solo interlocutore. Non solo centri convegni, dunque, ma anche soggiorno alberghiero, proposte enogastronomiche, escursioni, team building, intrattenimento e molto altro ancora. Il nostro centro congressi più importante si trova al Perla di Nova Gorica, ma offriamo importanti facilities anche sulle montagne di Kranjska Gora e nella zona di Maribor, destinazioni che ci permettono di sviluppare format assolutamente innovativi”.

Nel mese di aprile, il Perla di Nova Gorica ospiterà l’evento Open Borders organizzato da MPI Italia Chapter in occasione del Global Meeting Industry Day.

Il terzo filone di intervento è legato al mercato cinese, con il Gruppo Hit impegnato in prima linea nelle iniziative dell’Anno del Turismo Europa/Cina: “da tempo abbiamo sviluppato un modello di accoglienza sintonizzato sulle esigenze della clientela cinese – spiega Suzana Pavlin – rivolto tanto alle comunità residenti in Europa quanto ai sempre più numerosi turisti provenienti dalla Cina. Il cliente cinese apprezza l’offerta di pacchetti a tema all inclusive, chiede in primo luogo wellness, shopping ed escursioni sul territorio: è un turista curioso, aperto al confronto con la cultura europea, ma ama anche trovare servizi dedicati, come la presenza di interpreti, piatti tipici nei menù e wi-fi”.

Ultime notizie

70 esclusivi invitati, tra agenti di viaggio e giornalisti, hanno avuto ieri sera l’opportunità di presenziare all’evento “Profumo di Stelle” realizzato da Idee per...

È il The Residence Maldives la novità della linea di prodotto Go Resort di Going. La struttura della catena alberghiera Cenizaro Hotels & Resorts...

Media Partnership