Le compagnie asiatiche vogliono i piloti Alitalia. Offerti fino a 288 mila...

Le compagnie asiatiche vogliono i piloti Alitalia. Offerti fino a 288 mila dollari annui

di -
Alitalia
Le compagnie aeree asiatiche sono interessate ai piloti Alitalia

Caccia ai piloti Alitalia da parte delle compagnie aeree asiatiche, interessate in particolare a quelli abilitati alla guida di Boeing 737, 747, 777, 787 e di Airbus 320 e 330.

Ormai da diverse settimane, riferisce il Corriere, sui siti e nei blog frequentati dai dipendenti Alitalia circola una locandina che invita i piloti ad avanzare le proprie candidature. I primi vettori a farsi avanti, in questa caccia al pilota, sono stati Hainan e China Airlines. E adesso è la volta di Apas, società che si occupa di trovare e assumere personale per diverse società del settore aeronautico in Asia, e che a fine maggio terrà un roadshow a Roma, per trovare comandanti per la Yangtze River Airline.

Come convincere i piloti nostrani al trasferimento in Cina? Innanzitutto con una sontuosa offerta economica: fino a 288 mila dollari l’anno di emolumenti, pari a 262 mila euro.

Ultime notizie

video

Oltre 10 milioni di persone trasportate, più di 300 città collegate e oltre 1.500 posti di lavoro creati in soli tre anni: sono i...

Un percorso partecipativo coinvolgerà associazioni e cittadini, Comune di Palermo e host palermitani per immaginare a quale progetto destinare parte del gettito della tassa...

Media Partnership