Naar: disponibile da luglio la nuova app per i clienti

Naar: disponibile da luglio la nuova app per i clienti

di -
Naar MSC
Maurizio Casablanca, direttore commerciale di Naar TO

Dopo l’app WorldWide lanciata nel 2014, Naar Tour Operator completa il progetto “mobile” per girare il mondo, e lancia una nuova applicazione con tutte le info del viaggio, documenti inclusi. A partire dal mese di luglio i clienti individuali in partenza con Naar Tour Operator potranno scaricare l’applicazione e tutta la loro documentazione sul proprio mobile.

Una novità utile sia per le ADV, che possono seguire e informare il cliente in tutte le fasi del viaggio sia per i clienti, che possono accedere a molte informazioni utili, come il programma di viaggio, la guida delle tappe previste e le mappe geolocalizzate, nonché a biglietti e voucher di prenotazione.  Presto disponibile su AppStore e PlayStore per dispositivi iOS e Android, la nuova app di Naar Tour Operator è realizzata su piattaforma Weellgo di LinkSwiss ICT Solutions. Ma come funziona? Al momento della conferma del viaggio in agenzia, l’agente invia al cliente il link per scaricare l’app con le informazioni per la visualizzazione della sua pratica. Durante l’itinerario l’app diviene poi un diario di viaggio mobile che si aggiorna automaticamente indicando le tappe e i punti di interesse più vicini. Il tutto disponibile anche offline. E nel caso di variazioni di servizi o orari di partenza, questi possono essere comunicati in tempo reale, mentre gli agenti potranno poi seguire ogni fase e dettaglio del viaggio in tempo reale.  “Ci tengo a sottolineare l’importanza della funzione notifiche per gli agenti di viaggi nel processo di gestione della pratica, durante il quale Naar supporterà l’agenzia nel colloquio mobile con il cliente in ogni momento, ma soprattutto in quel lasso di tempo che intercorre tra la prenotazione e la partenza. Un’occasione importante per continuare a offrire servizio con spunti interessanti e vantaggiosi per completare il viaggio ed arricchirlo di esperienze” precisa Maurizio Casabianca, direttore commerciale di Naar TO.

 

 

 

Ultime notizie

Panettone o pandoro, e poi? Pesce al Sud e bollito al Nord? C’è davvero solo la tradizione e la sua “reinterpretazione” (sempre meno studio...

In Senato è stata raggiunta l'intesa per prorogare di ulteriori 15 anni l'esclusione del settore balneare dalla direttiva europea Bolkenstein entrata in vigore nel...

Media Partnership