I ministri Alberto Bonisoli e Gian Marco Centinaio

A 88 giorni dalle elezioni l’Italia ha un nuovo governo, frutto dell’accordo tra Lega e M5S: Giuseppe Conte è il nuovo premier e avrà come vice il ministro dell’Interno Matteo Salvini e il ministro del Lavoro Luigi Di Maio.
Nei giorni scorsi avevamo fatto alcune ipotesi su chi avrebbe avuto le deleghe al turismo: secondo la lista ufficiale dei ministri a spuntarla è stato Alberto Bonisoli, indicato dai 5 stelle come nuovo titolare del Mibact: una nomina che vede confermato l’impianto esistente del turismo inserito nel ministero dei beni culturali.
L’ipotesi che si era però discussa nei giorni scorsi era quella di spostare il Turismo sotto le Politiche Agricole per dare un primo segnale di indipendenza. E il nuovo ministro per le politiche agricole è Gian Marco Centinaio, capogruppo Lega al Senato e fedelissimo di Matteo Salvini, che nei giorni scorsi avevamo dato in pole per il turismo davanti a Bonisoli.
E’ proprio Centinaio su Facebook a spiegare che le deleghe non sarebbero ancora definitive e che nel primo Consiglio dei ministri arriverà l’ufficialità dello spostamento delle deleghe del turismo al Ministero per le Politiche Agricole. Sarà verò? Staremo a vedere

Ultime notizie

Il Consiglio di Amministrazione di B&B Hotels, catena di alberghi internazionale con oltre 470 strutture in 12 paesi nel mondo, ha nominato Fabrice Collet...

Royal Caribbean Cruises Ltd. (NYSE: RCL) ha annunciato ieri di aver concluso un accordo i cantieri navali francesi Chantiers de l'Atlantique per la costruzione...

Media Partnership