Caravan e camper: diminuiscono le immatricolazioni, cresce il mercato dei mezzi usati

Caravan e camper: diminuiscono le immatricolazioni, cresce il mercato dei mezzi usati

di -
Nel 2013 i trasferimenti di proprietà di camper hanno registrato un aumento del 54% rispetto all’anno precedente

In base al Rapporto nazionale sul turismo in libertà (la terza edizione è stata da poco presentata dall’Associazione Produttori Caravan e Camper) il comparto del caravanning ha registrato nel 2013 una flessione delle immatricolazioni pari al 19% rispetto rispetto all’anno precedente.

Sempre di più gli italiani rinunciano alla vacanza in libertà? Non proprio, visto che in contemporanea si registra una vera passione per l’usato. Nel 2013 i trasferimenti di proprietà di autocaravan (cioè camper) hanno infatti messo a segno un aumento del 54% rispetto all’anno precedente. Per dare un’idea dell’entità del parco mezzi italiani, secondo i dati ACI a fine 2013 nel nostro Paese circolavano 209.012 autocaravan e 60.046 caravan. Nel 2013, in Italia, complessivamente 5,7 milioni di turisti (di cui 2,6 milioni stranieri) hanno scelto come sistemazione tenda, caravan e autocaravan. Croazia, Francia, Austria, Germania e Spagna sono le destinazioni più amate dai turisti italiani all’estero, mentre Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige sono quelle preferite dagli stranieri.

Ultime notizie

Veratour apre un nuovo Veraclub ad Antigua, paradisiaca isola delle Piccole Antille nel Mar dei Caraibi. L'apertura ufficiale del resort è prevista per il...

La strategia di anticipare a metà giugno l’apertura delle vendite invernali per essere sinergici con il mercato unitamente a una politica di prezzo volta ad evitare gli adeguamenti...

Media Partnership