Disintermediare dalle OTA e ottimizzare la presenza digitale della propria struttura ricettiva: questi gli obiettivi del corso Strategie di Web Marketing Turistico (SWMT) rivolto ai titolari, gestori e responsabili marketing di hotel e strutture ricettive di tutta Italia. Giunto alla sesta edizione, si terrà il 2 e il 3 marzo 2018 al DB hotel di Verona, organizzato da Digital Marketing Turistico, una delle principali agenzie di formazione e consulenza in questo settore.

Sarà una due-giorni di formazione pratica ed efficace tenuta da alcuni dei più grandi consulenti, revenue manager ed esperti di Marketing turistico, che metteranno a disposizione dei corsisti le loro esperienze pluriennali e la vasta professionalità che hanno accumulato.

Il corso, interamente basato su teoria e casi di studio, prevede infatti diversi esercizi pratici ideali per imparare a:

  • Migliorare e gestire il sito web;
  • Definire e comunicare chiaramente una USP;
  • Posizionarsi con successo sui motori di ricerca;
  • Ottimizzare le performance delle campagne pubblicitarie su Google AdWords e Facebook Advertising;
  • Adottare strategie efficaci di disintermediazione dalle OTA;
  • Dialogare attivamente con i potenziali clienti sfruttando i Social Network;
  • Capire privacy & cookie policy al fine di evitare sanzioni;
  • Conoscere i fondamentali del Revenue Management;
  • Impostare un piano di Email Marketing efficace;
  • Calcolare il ritorno degli investimenti pubblicitari.

Tra i docenti Armando Travaglini, Davide Cobelli e Roberto Carraro (Digital Marketing Turistico), Tina Ingaldi (Grand Hotel Verona), Martina Manescalchi (Teamwork), Francesco Piersimoni (Adrias Online), Edoardo Caldari (HotelPro360) per una formazione dal taglio pragmatico. La lista completa dei docenti si trova a questo link.

“Un corso che mi ha dato la possibilità di apprendere tutto quello che c’è da sapere per attuare un’ottima strategia di web marketing. – sostiene Alessandro del Residence Montegrappa di Palermo, corsista dell’edizione 2017 – Il posto giusto per poter veramente capire di cosa c’è bisogno per portare avanti una struttura ricettiva”

Esercizi pratici, dunque, che andranno ad esemplificare le tematiche e soprattutto gli strumenti tecnici indispensabili per promuovere una struttura ricettiva online. Ad esempio, si approfondirà l’utilizzo della piattaforma Google Adwords, divenuta ormai fondamentale per dare visibilità alle proprie offerte online. I corsisti saranno guidati passo passo nell’impostazione di una campagna di Brand Protection, sempre più necessaria oggigiorno per difendere il proprio marchio dai competitor sul web.

Ampio spazio sarà dato anche ai Social Media, con gli esempi e i consigli tratti dai migliori casi studio italiani ed internazionali. Compito dei docenti sarà quello di fugare ogni dubbio di coloro che desiderano gestire la pagina Facebook del proprio hotel in maniera professionale: come si pianifica una strategia social? Quali contenuti pubblicare? Come monitorare i risultati della pagina? Queste e molte altre tematiche saranno approfondite in aula con tanto di consigli e trucchi svelati dagli esperti.

Contenuti di valore e connessioni tra corsisti e docenti: queste le colonne portanti delle prime 5 edizioni di SWMT che non mancheranno nemmeno nell’edizione 2018. In un mercato ultra-competitivo come quello turistico stare al passo con i cambiamenti tecnologici e padroneggiare gli strumenti giusti è un must imprescindibile per muoversi con disinvoltura nel panorama digitale.

Se desideri partecipare anche tu al corso Strategie di Digital Marketing Turistico, trovi tutte le informazioni utili a questo link: http://corsowebmarketinghotel.it/corso-2018/

Digital Marketing Turistico e BestRank
Tel: 045 5116534 | Email: info@corsowebmarketinghotel.it
Facebook Twitter Website

 

 

Ultime notizie

È pronta a “salpare” la nuova programmazione 2020-2021 di Royal Caribbean International, con una flotta rinnovata secondo il piano di restyling Royal Amplified. Mantenendo la...

Andamento positivo delle vendite sul Sudafrica in casa Mappamondo, con le zone malaria free a fare da traino, grazie all’aumento della domanda da parte di famiglie con bambini, anche...

Media Partnership