Il turismo secondo Google

Il turismo secondo Google

di -

Sempre più turismo nel futuro di Google? Con una strategia, sottotraccia, che va sempre di più a scontrarsi con le Olta e con i Metamotori, ad oggi, i loro miglior clienti? A vedere le mosse, molto caute, del colosso di Mountain View, sembra proprio di sì. Ad affermarlo uno studio di Evercore che riporta come gli sviluppatori della grande G hanno messo a punto un nuovo tool che permette a fornitori e operatori di promuovere Offerte limitate nel tempo attraverso Google Hotel /Hotel ads, andando a sondare tutte le proposte disponibili online, pubblicate sia dalle Olta, da Booking a Expedia, che rilanciate dai metasearch. Accanto a questo tool Google entra sempre di più nelle vite dei viaggiatori aggregando tutte le informazioni lasciate dal viaggiatore nel mondo della big G, da Gmail a Google Maps, da Google Wallet a Google Now, con le info personali dei programmi di fidelizzazione dei partner. Per dare su Google Hotel Finder un’esperienza totale dalla prenotazione al check-in, per il suo utilizzatore.  In questo modo, come sottolinea Evercore, si cerca di limitare il grande potere delle Olta e dei metamotori online, privilegiando i singoli fornitori, come già successo con Google Flightsgrazie all’acquisizione di Ita Software. Questa mossa, apparentemente suicida, della creatura di Brin e Page, è invece una risposta al sempre maggior peso che hanno realtà come Booking o Tripadvisor sul web search e sul web booking, a scapito proprio di Google, grazie al boom delle app e del travel in mobilità.

Google non vuole perdere quel 50% di navigatori-viaggiatori che organizzano i loro viaggi partendo proprio dal motore di ricerca più famoso del mondo. Che non vuole più traghettarli su Olta e Metamotori, ma tenerseli per sé durante tutto l’iter, dalla ricerca alla prenotazione, per finire alle recensioni post viaggio.   Secondo uno studio di Google Travel infatti, i viaggiatori impiegano circa 55 minuti per prenotare un albergo o un volo, visitando in media 17 siti, cliccando almeno su quattro annunci per ogni ricerca. Con il 90% che fa tutto ciò utilizzando più sessioni contemporaneamente. E se queste rimanessero tutte nel mondo della Big G?

Ultime notizie

Nuovo affiliato in Veneto per il gruppo alberghiero: Best Western Plus Net Tower Padova è situato nella zona Est della città all’interno del polo commerciale e industriale, a 2...

Allianz Partners, leader nelle soluzioni di assistenza e assicurative dedicate a business partner e consumatori finali, e Waze, l’app di navigazione con la comunità di...

Media Partnership