Veratour: terza edizione de L’inviato speciale. La vacanza è 2.0

Veratour: terza edizione de L’inviato speciale. La vacanza è 2.0

di -
Veratour lancia la terza edizione de L'inviato speciale
Veratour lancia la terza edizione de L'inviato speciale

Veratour lancia la terza edizione de L’inviato speciale, il progetto 2.0 di storytelling ideato dal team web marketing del TO romano. L’obiettivo? Investire nella comunicazione digitale attraverso il racconto di travel blogger professionisti, che condivideranno sui canali web l’esperienza di una vacanza Veratour. Con L’inviato speciale il Villaggio diviene infatti una vera e propria esperienza di viaggio condivisa attraverso foto, video, post, tweet e dirette live. Il tutto raccolto in tempo reale sulla piattaforma web http://inviatospeciale.veratour.it.

Le novità di questa edizione sono due. La prima è la partnership con VanityFair.it, il sito che raggiunge oltre 7.5 milioni di utenti ogni mese. La seconda riguarda il focus de L’inviato speciale, che quest’anno ha identificato due target strategici, le famiglie con bambini e le coppie. E le mete e i profili dei travel blogger della terza edizione sono stati individuati pensando proprio a coppie e famiglie. Manuela Vitulli, autrice del blog Pensieri in Viaggio, a partire dal 19 maggio sarà la reporter dal Veraclub Royal Tulum situato a Xpu-Ha, nella Riviera Maya, in Messico. Il diario della travel blogger raccoglierà immagini e racconti del Veraclub della gamma Atmosphera Resort, riservato a un pubblico di soli maggiorenni e connotato da un’atmosfera raffinata e particolarmente indicata per le coppie.

La giovane famiglia formata da Elisa Paterlini e Luca Golinelli, autori di Mi Prendo e Mi Porto Via, partirà invece il 5 giugno alla volta della Sicilia, dove sarà ospite per una settimana del Veraclub Donnalucata a Marina di Ragusa, il Villaggio che sorge sulla costa sudorientale della Sicilia pensato esattamente per le speciali esigenze di una famiglia (di blogger) con bambini.

“Il punto di forza di questa edizione de L’Inviato Speciale – spiega Stefano Pompili, Direttore Generale Veratour – è raccontare il modello di vacanza Veratour da una prospettiva inedita, a metà fra il marchio e il consumatore, senza filtri né intermediazioni. Quest’anno abbiamo voluto concentrare la nostra attenzione su due target, le coppie e le famiglie con bambini, che hanno esigenze e bisogni differenti, a cui Veratour è chiamata a rispondere con il proprio mix di servizi e l’inconfondibile stile Made in Italy. L’Inviato Speciale è molto più di un blog tour ma la consacrazione del nostro orientamento come tour operator 2.0″.

Ultime notizie

Le concessioni offerte ai sindacati negli ultimi mesi non sono bastate e Ryanair si troverà ad affrontare tra il 25 e 26 luglio prossimi...

Con una cerimonia nel porto di Genova è stato svelato il nome della prima delle 3 navi commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, la...

Media Partnership