Come organizzare un viaggio in aereo in maniera meticolosa

Viaggio in Aereo

Dopo tanto tempo abituati a non viaggiare, abbiamo perso un po’ l’abitudine a organizzare un viaggio in aereo. Oppure magari, proprio dopo questi lunghi periodi tra lockdown e restrizioni varie, abbiamo scoperto quel desiderio nuovo e fantastico di voler partire per conoscere posti nuovi.

Uno dei mezzi di trasporti più comuni e utilizzati al mondo è proprio l’aereo, nonché uno dei mezzi di trasporto più sicuri che esistono. Oggi però non siamo qui per parlare di questo ma piuttosto di quali sono le regole generali per organizzare un viaggio in aereo senza dimenticare niente.

Come organizzare un viaggio in aereo: TOT cose da sapere

1. Una volta che hai chiara la destinazione e le date, devi iniziare a fare una ricerca online per vedere qual è la compagnia aerea che ti propone la soluzione più vantaggiosa per il tuo specifico caso. Di solito si valuta il prezzo del biglietto, andata e ritorno. Però ti consiglio di valutare per esempio anche l’eventuale numero di scali previsti dal tuo aereo, ciò significa che non arrivi diretto alla meta ma farai degli scali e dei cambi di aerei in uno o più aeroporti lungo il tragitto, con delle soste che vanno dalle poche ore a un giorno interno.

2. Attenzione ai bagagli. Ogni compagnia aerea ha delle proprie regole specifiche relative ai bagagli che possono essere trasportati all’interno dei propri aerei. Prima di comprare le valige o iniziare a riempire quelle che hai già con tutto il necessario, ti suggerisco di vedere bene quali sono le misure previste dalla tua compagnia aerea e qual è il peso massimo consentito, così da evitare brutte sorprese oltre che dei (salati) sovrapprezzi qualora le tue valige non fossero del peso e della misura adatta.

3. Se vai in macchina, devi vedere dove lasciarla parcheggiata fino a tuo ritorno. Puoi scegliere di lasciarla in una strada poco trafficata e gratuita, però ricordati che starai via per diversi giorni e la tua macchina resterà incustodita per tutto il tempo. Per questo motivo molte persone preferiscono alla lunga affittare un posto in un parcheggio aeroporto Verona o di qualsiasi altra città, in questo modo la macchina resta in un posto protetto e sorvegliato 24 ore su 24.

4. Ti piacerebbe portare con te il tuo animale domestico? E’ senza dubbio una buona idea, però fai attenzione perché le leggi interne a ogni compagnia aerea sono particolarmente rigide a riguardo. Ci sono compagnie aeree che per esempio non accettano di nessuna forma animali a bordo e nemmeno in stiva. Altre compagnie aeree invece permettono solo di tenere i propri animali in stiva e altre, di tenere quelli di piccola taglia a bordo con se.

5. Controlla bene tutti i documenti: infine assicurati di avere tutti i documenti in regola e in corso di validità. Ti ricordo che per viaggiare all’interno dell’UE non hai bisogno del passaporto ma la carta di identità valida per l’espatrio ti permette di farlo. Se vuoi uscire dall’UE hai bisogno non solo del passaporto, ma anche del visto.