Grecia: dal 15 marzo stop alla compilazione del PLF

Santorini, Grecia

Seguendo la raccomandazione del Comitato di esperti del Ministero della Salute, dal 15 marzo 2022 è abolita la compilazione del modulo di localizzazione passeggeri (PLF) da parte dei visitatori di tutti i paesi per il loro ingresso in Grecia.

L’abolizione del PLF semplifica il processo di ingresso per i viaggiatori, spostando l’attenzione sul controllo dei certificati di vaccinazione.

La Commissione ha inoltre raccomandato di aumentare la capacità degli autobus turistici dall’85% al 100%, da sabato 5 marzo 2022, mantenendo le restanti misure di protezione – ventilazione naturale, uso di mascherine – invariate.

Si segnala che nel nuovo protocollo sanitario speciale per il funzionamento delle strutture ricettive turistiche resta obbligatoria per gli alloggi oltre le 50 camere la collaborazione con un medico o una struttura sanitaria, che agisce secondo le indicazioni del Ministero della Salute per il controllo del Covid-19.

Inoltre, stando alle disposizioni del ministero, le strutture ricettive con più di 50 camere dovranno prevedere anche:

• La fornitura di guanti monouso al personale addetto alle pulizie e agli addetti all’area cucina.
• L’abolizione dell’uso dei guanti monouso per i turisti durante il buffet. Resta obbligatorio l’uso del liquido disinfettante.
• La rimozione delle tovaglie usa e getta.
• L’abolizione della pulizia delle superfici con un dispositivo a vapore con temperatura > 70 gradi Celsius. Questo sarà fatto come disinfezione, solo dopo un caso Covid confermato nella stanza.