Small Luxury Hotels of the World (SLH) ha annunciato la nomina di Jean-François Ferret in qualità di Chief Executive Officer (CEO) a partire da Settembre 2018.
Di base negli uffici centrali della società a Londra, Ferret si occuperà del team internazionale di SLH e dirigerà con nuove strategie il portfolio del brand di lusso Small Luxury Hotels of the World che conta oltre 500 hotel in più di 80 paesi.

Ferret ha una vasta esperienza nel settore e più recentemente ha collaborato con l’associazione francese dei Relais & Châteaux, dove ha ricoperto il ruolo di CEO per oltre sei anni.  Durante il suo mandato,  ha accresciuto consistentemente la riconoscibilità del brand, ampliato le vendite a livello internazionale e sviluppato una nuova piattaforma digitale. Prima di questo, era stato Direttore Generale di Hertz Francia e, ancora prima, Amministratore Delegato e Presidente di Manpower Francia.

Durante i suoi 30 anni di esperienza, Ferret ha anche ricoperto ruoli significativi nel settore dei viaggi e dell’ospitalità come Deputy Managing Director di American Express Travel (Francia), Managing Director di Thomas Cook (Francia), Senior Vice President di Thomas Cook (Europa Occidentale) e Chief Financial Officer di Compass Group (Europa).

Jérôme Tourbier, Presidente dell’Advisory Board di Small Luxury Hotels of the World, riferisce: “Sono lieto di porgere il nostro benvenuto a Jean-François Ferret in qualità di CEO. La sua esperienza e il suo talento consentiranno alla nostra organizzazione di sviluppare ulteriormente le attività degli alberghi membri e crescere a livello internazionale come brand. La sua conoscenza ed esperienza nei viaggi, nell’ospitalità, nel lusso e nella tecnologia sono risorse chiave nel panorama globale che cambia e si sviluppa a grande velocità.”

Jean-François Ferret aggiunge: “Small Luxury Hotels of the World ha segnato un grande cambiamento negli ultimi anni e io non vedo l’ora di guidare l’equipe internazionale di grande talento per consolidare le attività operative e l’impatto globale del brand.”

Ferret rimpiazza Filip Boyen che lascia la sua posizione in SLH dopo tre anni in cui ha introdotto cambiamenti importanti all’interno dell’organizzazione, come un rinnovato focus nel programma di quality assurance del brand per attrarre sempre più hotel fantastici nel portfolio di SLH.

Ultime notizie

Panettone o pandoro, e poi? Pesce al Sud e bollito al Nord? C’è davvero solo la tradizione e la sua “reinterpretazione” (sempre meno studio...

In Senato è stata raggiunta l'intesa per prorogare di ulteriori 15 anni l'esclusione del settore balneare dalla direttiva europea Bolkenstein entrata in vigore nel...

Media Partnership